Cerca
  • Tania Sorbelli

A metà tra Grecia e Turchia: l'isola di Cipro

Aggiornato il: mag 21

Quando abbiamo scelto di visitare l'isola di Cipro, non sapevamo che saremmo rimasti ammaliati dalla sua bellezza.

Ci sono spiagge di ogni tipo: sabbia bianca, dorata, scogli, libere o attrezzate, insomma per tutti i gusti!

Ma oltre alle bellezze del mare, Cipro ha storia, cultura e archeologia. La capitale Nicosia è l'unica città al mondo ad essere ancora divisa come era la città' di Berlino, il cui muro fu abbattuto solo il 9 novembre 1989. Una linea verde, Green Line, separa “le due Nicosie“, quella turca e quella greca. Il confine di demarcazione è composto da fili spinati e da alcuni tratti di vere e proprie mura.

Sul posto sono sempre presenti le guarnigioni militari per separare ancora più nettamente la città greca da quella turca: una vera divisione tra ricchi e poveri. Nonostante questo aspetto, la città non perde il suo fascino turistico: fondata dai Greci subito dopo la guerra di Troia, Nicosia conserva le bellezze del periodo greco classico e le testimonianze dell’architettura gotica, risalente al periodo successivo alle Crociate.

Dal punto di vista storico, sono molti i luoghi di interesse a Nicosia. Ne citiamo qualcuno: Buyuk Han, Ledra Street Crossing Point, Selimiye Mosque e il Monastero di Machaira. D’obbligo anche una passeggiata all’Open Market, per respirare fino in fondo l’atmosfera magica della città.

Nonostante la parte turca sia più povera non manca però di fascino e di luoghi da visitare, come per esempio il Monumento ai caduti dell’Operazione di pace turca, la Moschea Arab Ahmet Pasha, il Palazzo del Primo Ministro.


Altra città interessante è PHAPOS

Visite consigliate

-nella chiesa Panagia Chrysopolitissa di Paphos città, si può ammirare la colonna di pietra dove, secondo la leggenda, Paolo fu flagellato nel 45 d.C. -nei pressi del porto si ammirano i mosaici delle ville romane Casa di Dioniso, di Teseo, di Aion e di Orfeo: tra i più belli di tutto il Mediterraneo

-nella necropoli delle Tombe dei Re si visitano le sepolture nobiliari datate dal VI secolo al II secolo a.C.

-l'imponente chiesa di Agia Paraskevi a Geroskipou, con le sue cinque cupole e affreschi di rara bellezza, e il Monastero di Chrysorogiatissa, situato su un pendio montuoso a 40 km da Paphos.

Concludiamo il blog con un video spettacolare della spiaggia di Ayia Napa




0 visualizzazioni

075.8044145

Via G. Ermini Snc, 06081 S. Maria degli Angeli-Assisi(PG)

©2020 di Donau Travel. Creato con Wix.com